Vojagon cucina bolognese lasagne

07

Mag
2017

CUCINA BOLOGNESE

Posted By : Alessandro/ 1509 0

Senza ombra di dubbio la cucina bolognese è ricca di tradizione. Molte delle ricette italiane più conosciute nel mondo sono state affinate fra i portici, le osterie e le case della città. Proprio per questo motivo, come puoi leggere nel nostro articolo dedicato alla visita della città, spesso Bologna è definita “la grassa”.

E’ consuetudine nelle sue trattorie, osterie, ristoranti, imbattersi in pietanze realizzate a mano, dai passateli alle tagliatelle. Andiamo a vedere quali sono le prelibatezze che abbiamo assaggiato e cerchiamo di conoscere qualcosa in più.

I PIATTI FONDAMENTALI

  • LASAGNE ALLA BOLOGNESE
  • TORTELLINI IN BRODO
  • COTOLETTA ALLA BOLOGNESE
  • TAGLIATELLE ALLA BOLOGNESE
  • RAGU ALLA BOLOGNESE
  • PASSATELLI

Tempo di lettura

2′

Primo piatto: crisi nera. Si perché la curiosità era molta. Passatelli fatti in casa? Tortellini (idem)? Tagliatelle (Idem2)? Classica Lasagna? Finito il tagliere di salumi con la Mortadella a fare da padrona e dopo un impegnativo giro di consultazioni la nostra scelta è ricaduta sui Tortellini in brodo e le Lasagne.

Ok, forse la scelta del tortellino in brodo non è stata molto giovanile ma quando si decide di addentrarsi nella tradizione l’età non conta! Potevamo tuffarci sulle tagliatelle, lo so. Ma cosa è più tradizionale di un buon piatto “povero”? A fare da contrappeso del resto ci ha pensato la lasagna.

Vojagon CUCINA BOLOGNESE bologna salumi

Una cotoletta bolognese ha placato il resto della fame con tutta la sua tracotanza culinaria. In sostanza è una bistecca di vitello (o pollo) fritta nello strutto, successivamente bagnata nel brodo di carne per inumidirla e ammorbidirla, alla quale viene sovrapposta una grossa fetta di prosciutto crudo e parmigiano in abbondanza per poi essere passata al forno. Ne esistono svariate versioni tra cui anche una al tartufo. Decisamente più strong della cugina “alla Milanese”.

Stai pensando di passare due giorni a Bologna? – Clicca qui

Vojagon cucina bolognese mercato delle erbe

Lo spazio per un buon dolce, si sa, si trova sempre; anche quando sembra non essercene è abbastanza vederne uno di sfuggita passarti a fianco, diretto al tavolo vicino a te, per farti ritrattare sull’astinenza da zuccheri.

La cucina bolognese ti propone la Torta di riso, o Torta degli Addobbi! E’ stato il secondo azzardo della serata ma anche questo si è trasformato da grosso rischio a…Jackpot! Appena affondato il cucchiaio in quello che poteva sembrare un dolce molto sostanzioso, quindi difficile da digerire, ci siamo resi conto di essere nell’errore.

Vojagon CUCINA BOLOGNESE

Composto da riso, zucchero, cedro candito, mandorle, limone, liquore è una torta che si mangia con la consistenza e la leggerezza di un semifreddo. Un ottimo modo di concludere la nostra cena.

E il vino? No, non ci siamo dimenticati del vino. Il cameriere ci ha consigliato un buon vino Barbera del’Emilia DOC, rosso della casa. Forse avremmo potuto prendere qualcosa di più interessante ma le tipicità con noi vincono sempre sullo sfizio, curiosi come siamo di assaggiare il territorio in tutte le sue forme. L’alternativa “in bianco” potrebbe essere un Pignoletto DOCG. Se non sei esperto di abbinamenti, fatti consigliare dal personale di sala. Se hai fatto la scelta giusta del ristorante, lo capirai anche da questo!

E tu che piatti tipici della cucina Bolognese hai assaggiato?

ARTICOLI CORRELATI:

Administrator

Scrivo, leggo, viaggio, suono, e poi riscrivo rileggo risuono e riviaggio ancora

Leave your comment

Please enter comment.
Please enter your name.
Please enter your email address.
Please enter a valid email address.