Cripta de la Almudena tesoro nascosto di Madrid

08

Mag
2019

La Cripta de la Almudena: Il tesoro nascosto di Madrid

Posted By : Alessandro/ 218 0

La Cripta de la Almudena è un luogo quasi sconosciuto alla maggior parte dei turisti che visitano Madrid, eppure è un vero e proprio tesoro nascosto sotto la Cattedrale de la Almudena, posta di fronte al Palazzo Reale.

Cripta de la Catedral de la Almudena – Dove si trova

Cripta de la Almudena | Orari, costi e come raggiungerla

E’ possibile visitare La Cripta de la Catedral de la Almudena nei seguenti orari e al seguente costo:

  • Tutti i giorni dalle 10:00 alle 20:00
  • Costo dell’ingresso: è gratuito ma viene consigliata una donazione di 2€ (Noi ci siamo stati e possiamo dire con assoluta certezza che sono ben spesi)

La cripta si trova proprio al di sotto della Cattedrale de la Almudena, di fronte al Palazzo Reale ed è quindi facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici:

  • IN METRO: linee L2, L5, R, fermata Ópera
  • AUTOBUS: numero 3 e 148 fermata Palacio Real

Cripta de la Almudena – In quanto si visita

La visita è breve, in 15 minuti ti concederai un attimo di respiro dal frastuono e dal caos della città, in un luogo intimo, misterioso e suggestivo. Se desiderassi approfondire la sua storia, puoi usufruire della audioguida in italiano sul tuo smartphone, collegandoti direttamente al wi-fi (tieni presente che ci vorranno a quel punto tre quarti d’ora circa).

cripta de la catedral de la almudena madrid vojagon

Cripta de la Catedral de la Almudena – Un po’ di informazioni su questa bellissima sconosciuta

La cripta è ritenuta una delle più grandi di tutta la Spagna, basti pensare che ha esattamente la stessa superficie dell’intera cattedrale che la sovrasta. E’ un luogo molto particolare, dove non si respira l’inquietudine che si prova solitamente trovandosi in un luogo di questa natura. Si resta colpiti invece dalla quantità di colonne (più di 400) che, illuminate da appositi fari, creano un ambiente molto suggestivo. Lo stile è neoromanico, la pianta del tempio a croce latina, ogni singolo capitello in cima alle colonne, decorato in modo unico, ispirandosi a figure bibliche e elementi della natura tra cui anche l’orso e il corbezzolo, il simbolo della città. Viene aperta al pubblico nel 1919.

Sono venti le cappelle che si distribuiscono all’interno, illuminate da grandi vetrate, e a colpire è anche l’altare. La cripta conserva un’immagine della Nuestra Señora de la Flor de Lis, che è considerata una delle più antiche immagini della Vergine Maria presente a Madrid. Il dipinto risale all’XI secolo.

Se è vero che si tratta comunque di un cimitero e che si cammina letteralmente sopra le tombe fra un’arcata e l’altra, è talmente ben illuminata che non si percepisce nemmeno per un attimo l’aria pesante e cupa di una cripta “tradizionale”. La colonne bianche, l’oculata illuminazione delle navate, danno l’impressione di trovarsi sì in un luogo silenzioso e pregno di misticismo ma senza mai sentirsi a disagio.

catedral de la almudena madrid papa giovanni paolo II

Per ulteriori informazioni puoi visitare il sito ufficiale del turismo di Madrid alla pagina:

https://www.esmadrid.com/it/informazioni-turistiche/cripta-catedral-almudena

Vuoi sapere qual è il mezzo migliore per raggiungere Madrid da Valencia?  Clicca qui! 

ARTICOLI CORRELATI:

Administrator

Scrivo, leggo, viaggio, suono, e poi riscrivo rileggo risuono e riviaggio ancora

Leave your comment

Please enter comment.
Please enter your name.
Please enter your email address.
Please enter a valid email address.