como in un giorno vojagon como lake italia italy alessandro volta imbarcadero

02

Nov
2017

COMO LAKE | Como città in un giorno

Posted By : Alessandro/ 3550 0

Ecco cosa vedere a Como in un giorno. Se c’è un pezzo di Italia conosciuto in tutto il mondo, che non sia Roma, Firenze, Napoli o Venezia, è senza dubbio il luogo che visitiamo oggi.

Como città in 1 giorno – Cosa vedere

Il lungolago e il Tempio Voltiano

Questo autunno anomalo ha un vantaggio: quello di offrirci la possibilità di passare un pomeriggio di fine ottobre sotto il tepore di un sole ancora caldo, che rende piacevole qualsiasi attività. Siamo partiti sotto un cielo plumbeo, ma mentre arriviamo un lieve vento si porta via quello che resta delle nuvole e della foschia regalandoci sprazzi di cielo azzurro. Il lungolago è stato per anni un cantiere. Quello che si presenta oggi, mentre ci avviciniamo al Tempio Voltiano, è invece una bellissima passeggiata. Gli alberi stanno perdendo le loro foglie e colorano lo sfondo, mentre alcune imbarcazioni sostano in attesa del loro proprietario oscillando lievemente, senza fare rumore. Il venticello porta alle nostre narici l’inconfondibile odore di lago. Pochi passi e stiamo varcando la soglia del Tempio Voltiano.

Como conta 84 mila abitanti circa, è il quinto comune più popoloso della Lombardia

tempio voltiano como vojagon como lake italy italia como in un giorno

Como città in 1 Giorno – Il Tempio Voltiano

Costruito nel 1927 per celebrare i 100 anni dalla morte del comasco Alessandro Volta costa solo 2 euro a testa. E’ visitabile dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 18.00. Il nome di Alessandro Volta ritornerà più volte all’interno di questo articolo su Como, essendo il personaggio simbolo della città. La sua casa natale si trova in via Alessandro Volta 62, e diversi sono i luoghi a lui dedicati, avendo egli fatto la storia di Como e del mondo, grazie all’invenzione della pila e del primo generatore elettrico. Ed è qui che vi sfido. Tutti quelli abbastanza vecchi da aver maneggiato le lire, o quelli abbastanza giovani da averle viste esposte in un museo, hanno bene in mente la sua faccia. Avete capito su quale banconota? Ecco. No nemmeno io. Sono proprio il Tempio Voltiano da una parte e il viso di Volta dall’altra, ad essere stampati sulla vecchia banconota da 10.000 lire!  Soffiando via la polvere dalla vecchiaia e dalla nostalgica lira, torniamo dentro il Tempio. Il suo interno ha una forma circolare, sormontato da una alta cupola. Qui troviamo oggetti e cimeli appartenuti allo scienziato e diversi tipi di strumenti utilizzati, o addirittura costruiti, dallo stesso Volta, durante i suoi studi. Uscendo, ripercorriamo il lungo lago tenendo lo sguardo rivolto verso sinistra, puntato dritto alla strana scultura in mezzo al lago.

como in un giorno vojagon como lake italia italy alessandro volta lungolago

I numeri del turismo? Nel 2017 Como ha superato 1,5 milioni di presenze

Como in un città in 1 giorno – The Life Electric

Percorriamo tutta la passerella sul lago fino all’installazione “The Life Electric“. Non possiamo fare a meno di notare che la maggior parte delle persone che ci stanno intorno non è italiana, e ci rendiamo conto di come il turismo sia cresciuto molto negli ultimi anni. La struttura sembra uscire dalla fontana sottostante, due sinusoidi contrapposti ricoperti di acciaio inossidabile si intersecano. Rappresentano simbolicamente la tensione elettrica, in onore ancora una volta di Alessandro Volta. Disegnata da Daniel Libeskind, è stata inaugurata nel 2015, l’anno di Expo. I battelli turistici ci sfrecciano vicino, diretti a nord verso Bellagio, Menaggio sparendo fra le colline che si tuffano nel lago. Il paesaggio è unico e iniziamo a capire sempre di più perché Como sia così forte turisticamente. Il punto è strategico: il panorama sul Lario a sinistra, la funicolare che porta a Brunate dritta di fronte a noi, e il centro di Como che ci aspetta a destra. Ed è lì che stiamo per arrivare.

Una villa stupenda domina uno spicchio di lago a pochi chilometri da Como. Se vuoi scoprire qual è premi qui

como in un giorno vojagon como lake italia italy alessandro volta the life electric

Como città in 1 giorno – Piazza Cavour, Palazzo del Broletto, il Duomo

Basta attraversare la strada, lasciandosi alle spalle il lago, per avere una visione già molto interessante del centro città. Siamo in Piazza Cavour, sede di diverse iniziative, dal pattinaggio sul ghiaccio ai mercatini di Natale, una piazza ampia e spaziosa. Eppure ne siamo certi, la tua curiosità è ciò che sta in fondo proprio di fronte a te. Quella torre, quel campanile, che caratterizza lo scorcio cosa sarà? E’ la torre civica del Palazzo del Broletto, che risale al 1215 ed è l’antica sede medievale del comune. Qui si apre la piazza simbolo della città, Piazza Duomo.

piazza duomo palazzo del broletto como vojagon como lake como in un giorno italia italy alessandro volta

Da dicembre a gennaio in occasione del periodo di Natale, vengono installati gli ormai famosissimi giochi di luce che, grazie alla magia che donano a una piazza già di per sé fantastica, attirano migliaia di persone ogni anno. E’ qualcosa di estremamente suggestivo, che fa dimenticare i freddi inverni del nord Italia. Il duomo è bellissimo, vale la pena anche un giro al suo interno. Ci lasciamo alle spalle tanta bellezza, per percorrere le tracce del medioevo comasco, in direzione Porta Torre.

como duomo vojagon italy italia como lake alessandro volta

La cattedrale di Santa Maria Assunta, il duomo di Como, è a croce latina, lunga 87 metri, larga 56, alta 75

Como città in 1 giorno – Casa del Fascio

Prima però dobbiamo fare una sosta veloce. Raggiungi il retro del duomo e guarda dritto di fronte a te. C’è un edificio squadrato che oggi corre forse il rischio di passare inosservato. In realtà è un edificio che ha fatto la storia dell’architettura italiana. Occorre contestualizzarlo: riguardiamolo ora considerando che è un edificio degli anni 30 del ‘900. E’ facile intuire anche se non si è esperti di architettura, come le sue geometrie siano sicuramente all’avanguardia per quei tempi. Casa del Fascio, questo è il suo nome, sembra una costruzione attualissima, eppure ha più di 80 anni. Lasciamo ulteriori approfondimenti a chi mastica sul serio di architettura e torniamo sui luoghi della Como medievale.  

como in un giorno vojagon como lake italia italy alessandro volta casa del fascio

Piazza San Fedele e la Como Medievale – Como città in 1 giorno

Importante città romana, avamposto per il nord Europa, snodo cruciale fra l’Italia e i territori d’oltralpe, Como ha vissuto anche una gloriosa parentesi medievale. E’ sulle tracce di quest’epoca, camminando fra le vie strette e ricche di attività commerciali, che ci imbattiamo nel luogo simbolo del medioevo comasco: piazza San Fedele. A impreziosirla ci pensa la basilica romanica omonima, fondata nel 1120. A caratterizzarla tutti gli edifici circostanti, che ancora oggi ci trasportano con le loro forme e le loro architetture dal sapore nord europeo, indietro nel tempo. Questa piazza è l’antica sede del commercio e del mercato del grano. Tutt’oggi ospita mercatini e bancarelle. E’ davvero un luogo magico, uno spaccato di città unico e affascinante, quasi evocativo. Un tempo il centro storico di Como era tutto cinto da mura. Andiamo allora a cercare uno dei simboli della città. Tempo di un espresso (what else in Como?) e riprendiamo il nostro tour.

como in un giorno vojagon como lake italia italy alessandro volta san fedele

La funicolare collega Brunate a Como dal 1894. 1074 metri in 6 minuti con una pendenza del 50%. Da Brunate si possono osservare bellissimi tramonti

Porta torre, Piazza Volta – Como città in 1 giorno

Siamo a Porta Torre, alta 45 metri, risale al 1192. E’ un esempio di architettura militare di tradizione romanica. Negli anni della sua funzione originaria, una campana era posizionata in cima alla costruzione, e suonando comunicava agli abitanti eventuali pericoli in arrivo. Torniamo sui nostri passi reimmergendoci fra le vie del centro, per dare un ultimo accorato sguardo d’insieme. Il nostro obiettivo è arrivare ad un’altra importante piazza della città, Piazza Volta. E’ circondata da palazzi e dimore di epoche e stili architettonici diversi, che formano però un insieme davvero piacevole. La statua di Alessandro Volta spicca dal 1838. Lo scoop vero però arriva ora. Qui è successa una cosa unica. mai in nessun altro luogo d’Italia si era vista una cosa simile. Non è vero. E’ stato ovunque. In uno di questi palazzi si dice che abbia soggiornato proprio lui: Giuseppe Garibaldi. Il nostro viaggio volge al termine ma non prima di avervi fatto una promessa…

como vojagon como in un giorno como lake italia italy alessandro volta

Como in un giorno non è tutta qui. Molto altro ancora c’è da visitare, perché Como è anche Villa Olmo, è Brunate, ma soprattutto è un viaggio in battello sulle acque del lago, tra la natura rigogliosa delle colline del Lario. Navigare tra paesaggi unici e acque profonde, fra pescatori e ville lussuose. Vi promettiamo allora che appena possibile torneremo a parlare della città e del suo lago, dei suoi ristoranti, raccontandovi tutto questo e molto altro ancora. Un nuovo viaggio, nel prossimo articolo!

ARTICOLI CORRELATI:

Administrator

Scrivo, leggo, viaggio, suono, e poi riscrivo rileggo risuono e riviaggio ancora

Leave your comment

Please enter comment.
Please enter your name.
Please enter your email address.
Please enter a valid email address.