Come arrivare all'Eremo di Santa Caterina del Sasso

13

Feb
2020

Come arrivare all’Eremo di Santa Caterina del Sasso | Lago Maggiore

Posted By : Alessandro/ 99 0

Come arrivare all’Eremo di Santa Caterina  del Sasso? Ecco tutte le informazioni che ti servono per raggiungere questo fantastico luogo a picco sul Lago Maggiore.

Prima di tutto: dove si trova? – Come arrivare all’Eremo di Santa Caterina

L’Eremo di Santa Caterina del Sasso è un complesso monumentale di origine religiosa che si trova nel comune di Leggiuno in provincia di Varese. La splendida cornice è  quella del Lago Maggiore, famosa per le Isole Borromee, la rocca di Arona e splendidi paesi come Stresa e molte altre attrazioni tutte da scoprire.

E’ raggiungibile da Milano in un’ora e venti minuti, da Como in un’ora e venti minuti , da Varese in 40 minuti e da Novara in un’ora e quindici minuti.

Dove parcheggiare – Come arrivare all’eremo di Santa Caterina del Sasso

Il mezzo migliore per arrivare all’Eremo di Santa Caterina è l’auto.

Il complesso è dotato di un parcheggio molto grande, accessibile sia agli autobus che alle auto. La sosta è gratuita e tramite una camminata di un centinaio di metri si accede al piazzale d’ingresso delle Cascine del Quiquio. Qui trovi la biglietteria, un’area adibita a parco pubblico e l’area ristoro. Per conoscere orari e prezzi di ingresso non devi fare altro che dare un’occhiata a questo articolo, dove abbiamo raccontato in modo approfondito tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

Come arrivare all’Eremo di Santa Caterina del Sasso – A piedi o in ascensore?

Una volta fatto il biglietto non ti resta che scendere all’ingresso vero e proprio del complesso, che ti ricordiamo è arroccato alla roccia, a picco sul Lago. Sono stati fatti dei lavori per garantire la massima accessibilità a chiunque desideri visitare questo luogo meraviglioso, comprese le persone con disabilità.

Ci sono due modi per raggiungere l’Eremo di Santa Caterina:
  • A piedi: proprio a fianco dell’ingresso inizia un bellissimo sentiero panoramico fatto di 268 gradini e che ti conduce all’ingresso vero e proprio del complesso religioso. Sono gradini in sasso di facile esecuzione se non si hanno particolari problemi fisici. Consigliamo un abbigliamento adeguato, scarpe comode o sneakers sono più che sufficienti.
  • In ascensore: realizzato dalla provincia di Varese, un comodo ascensore scavato nella roccia porta gli ospiti direttamente all’ingresso con solo 1€ a tratta. Questo permette a chi soffre di disabilità motoria o di qualsiasi problema fisico di superare ogni barriera architettonica.

Se potete il nostro consiglio è quello di raggiungerlo a piedi. Il sentiero infatti aggiunge molto fascino al luogo regalando bellissimo scorci sul Lago Maggiore.

Il percorso ha un certo dislivello, puoi considerare anche di scendere a piedi e risalire in ascensore.

Come arrivare all’Eremo di Santa Caterina del Sasso….via lago! 

Sì, è possibile! All’Eremo di Santa Caterina del Sasso si può arrivare anche via lago. Il sito è dotato di un porticciolo e di una breve scalinata di circa 80 gradini che conducono all’ingresso. Questo dà il vantaggio di avere un’altra prospettiva su questo luogo incantevole.

Norme di comportamento, cosa NON fare

Ora che finalmente sappiamo come arrivare all’Eremo di Santa Caterina del Sasso non resta che ricordare alcune piccole norme di comportamento, senza dimenticare che quello che si sta visitando è sì un luogo di grande fascino, ma è prima di tutto un luogo di culto religioso.

Proprio dal sito ufficiale del complesso arrivano tre semplici indicazioni:

  • Evitare schiamazzi
  • Avere un abbigliamento adeguato, anche nella stagione estiva
  • Divieto di introdurre i nostri amici a 4 zampe.

ARTICOLI CORRELATI:

Administrator

Scrivo, leggo, viaggio, suono, e poi riscrivo rileggo risuono e riviaggio ancora

Leave your comment

Please enter comment.
Please enter your name.
Please enter your email address.
Please enter a valid email address.